Abi e Cab

Banca-impresa .com vi offre un servizio utilissimo per la ricerca del codice ABI e del CAB della vostra banca. Selezionate nel modulo sottostante la banca e la cittÓ dove siete clienti.

Seleziona la tua banca :


Seleziona una banca
Ricerca
Cambio valuta




Per i numeri decimali utilizzare la virgola
I tassi di cambio sono presi in tempo reale da yahoo!Finanza

 

La Cambiale

Cambiali, compravendita

La cambiale è un titolo di credito all'ordine, formale ed esecutivo, dal quale risulta l'obbligazione incondizionata assunta da una certa persona di pagare o di far pagare una determinata somma nel luogo e alla scadenza indicati, a favore del legittimo possessore.
La cambiale è lo strumento più valido per regolare in modo differito le operazioni di compravendita, esercitano infatti la funzione di sostituire, fino alla scadenza, la moneta nelle operazioni di scambio.
Le cambiali infatti permettono:

a) A CHI LE EMETTE di entrare in possesso delle merci o dei servizi che gli occorrono rinviandone il
pagamento alla scadenza delle stesse;

b) A CHI LE RICEVE di disporre di un titolo che alla scadenza gli darà diritto di esigere il pagamento e che, prima della scadenza, può girare ad un proprio fornitore o ad una banca per farsi anticipare il valore attuale delle cambiali stesse.

La legge prevede due tipi di cambiali:
1)    il pagherò cambiario (detto anche vaglia cambiario) con il quale una persona promette incondizionatamente di pagare una certa somma ad un'altra persona: il pagherò è una promessa di pagamento;

2)     la cambiale tratta con il quale una persona ordina ad una seconda persona di pagare una certa somma ad una terza persona oppure a se stesso: la tratta è un ordine di pagamento. Le cambiali si caratterizzano per essere: - titoli all'ordine perché sono trasferibili mediante un ordine scritto, chiamato girata, che viene posto sul retro del titolo;

- titoli formali perché la legge richiede il rispetto di alcuni requisiti esteriori;

- titoli astratti perché da essi non risulta la ragione per cui sono stati emessi ( ad esempio l'acquisto di merci, estinzione di un debito, il pagamento di servizi ecc.);

- titoli autonomi perché hanno vita indipendente nel senso che illegittimo possessore è titolare del diritto contenuto nel titolo indipendentemente dai possessori precedenti;

- titoli esecutivi perché in caso di mancato pagamento alla scadenza, il legittimo possessore può dar corso ad un'azione di esecuzione forzata sul patrimonio del debitore.

Le cambiali sono disciplinate dalla legge cambiaria n. 1669 del 14.12.1933 con la quale è stata data attuazione alle convenzioni internazionali. Attualmente utilizzo della cambiale è diminuito a favore di più moderni strumenti di pagamento come il bonifico o le Ri.Ba. I motivi che hanno condotto negli ultimi anni al declino delle cambiali sono due:

  • l'onerosità fiscale: sulle cambiali viene corrisposto un bollo proporzionale all'importo dell'effetto;
  • la riluttanza del debitore, per un fatto di immagine e di doveri, ad apparire obbligato cambiario.
Per questi motivi le imprese si fanno rilasciare cambiali dai loro clienti solo quando la riscossione dei loro crediti appare incerta in quanto, sono titoli esecutivi che, in caso di mancato pagamento, consentono di esercitare una rapida azione legale per il recupero del credito.